Depositata la class action contro Microsoft per il rimborso di Windows

Ho letto con piacere la notizia di oggi che è stata depositata, presso il tribunale di Milano, la class action per il rimborso del sistema operativo Windows.

Inizialmente ho pensato che si stava inviando una causa giuridica contro il soggetto sbagliato, cioè Microsoft. Dopo una lettura dell’atto di citazione, depositato da ADUC (scaricabile dalla pagina di annuncio sul sito di omonimo qui), si può comprendere meglio le motivazioni e le clausole giuridiche e contrattuali che permettono di fare e spiegano questa richiesta.

Dunque staremo a vedere come andrà a finire questa storia. Io non potrò parteciparvi, con Dell ho trovato un accordo che allora accettai di buon grado.

Intanto ripropongo i principali link a cui fare riferimento per capire la storia del “rimborso di Windows”:
Sito web dell’ADUC;
Sito web di Paolo Attivissimo (forse il primo ad aver trattato il problema in Italia);
– la stessa citazione per la class action presentata da ADUC riporta molto bene il problema, seppur con un linguaggio giuridico e difficile da leggere;
– ricordo, infine, una discussione che si aprì molto tempo fa sul forum di ubuntu.

Tempo fa era sorto anche un sito web specifico, ospitato su altervista. Il portale è stato violato, comunque non ha mai preso piede, sconsiglio la navigazione a tale sito web (quindi non riporto il link volutamente), per motivi di sicurezza.

Questa voce è stata pubblicata in Rimborso MS Windows e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *