Sincronizzare Thunderbird Lightning con il proprio nokia via bluetooth

Al linux day in seguito alla presentazione di openoffice 3 ho scoperto Lightning, un’estensione di thunderbird, un vero e proprio PIM(Persona Information Management).

Tornato a casa mi sono messo a capire come funziona e ho scoperto che anche KDE ha dei suoi strumenti PIM molto validi e integrati con l’ambiente desktop, si trovano tutti sotto kde-pim e io sulla mia fedora li avevo già installati di default. Per lanciarli mi bastava lanciare kontact.

Dato che però ero deciso a vedere come funzionava sto Lightning lo scaricato e installato.
Per far funzionare le cose ho trovato questa guida in questo blog. E’ scritta per debian/ubuntu ma le cose in fedora non sono molto diverse. Inoltre nell’articolo viene spiegato che c’è la necessità di utilizzare un calendario in formato ICAL ma di default è in SQLite che non funziona con opensync. Il trucco è(cito testualmente): “Il trucco consiste nell’esportare il Calendario di default in un file .ics e, successivamente, cancellare il calendario installato e caricare quello ics esportato (quest’utlima operazione la si fa dal menu “File –> Open –> Calendar File”).”

Parto come presupposto che il bluetooth sia già configurato e già funzionante (per cui che già il telefono si connette al pc e viceversa e che si possono scambiare dei file).
I software di cui abbiamo bisogno per far sincronizzare il telefono via bluetooth sono essenzialmente multisync e opensync al quale deve essere aggiunto i plugin SyncML più altri plugin che possono essere utili per fare la sincronizzazione con altri software(tipo evolution, kde-pim, ecc.).

Come utente root diamo questo bel comando:

yum install libopensync-devel glib-devel libsyncml-devel wbxml2-devel libopensync-plugin-evolution2 libopensync-plugin-kdepim libopensync-plugin-file multisync-gui libopensync-plugin-gpe libsyncml libopensync-plugin-irmc glib-devel wbxml2-devel

Ciò installerà multisync e anche la sua finestra grafica, opensync e vari plugin che possono risultare utili.

Ora c’è bisogno anche del plugin “syncml-plugin”, che contiene syncml-obex-client, essenziale per poter far la sincronizzazione tramite bluetooth con il protocollo SyncML.
Per farlo ci sarà bisogno di compilare il pacchetto perchè non si trova l’rpm.
Il pacchetto si scarica da questa pagina e ha un nome simile a questo: libopensync-plugin-syncml-0.22.tar.bz2 (potrebbero cambiare in funturo i numeri della versione).
Una volta scaricato scompattarlo dove si preferisce con un tar xvf o con il programma che si preferisce.
Da shell si entrata dentro alla cartella scompattata e basta eseguire i soliti 3 comandi per la configurazione, compilazione e l’installazione:

./configure
make
su - #password root
make install

Il checkinstall a me da errore, non mi permette l’installazione dell’rpm che si genera per cui sono andato liscio con make install.

ATTENZIONE per fare la compilazione è necessario anche avere dei pacchetti di sviluppo come: libsoup-devel e openobex-devel.
Durante il ./configure verrà dato l’eventuale output di errore.

Una volta installati tutti i pacchetti possiamo dare questo comando e vedere il suo output per confermare l’esistenza dei plugin(dovrebbe venire una cosa simile a questa, varia a seconda dei plugin che avete installato ovviamente):

$ msynctool --listplugins
Available plugins:
irmc-sync
syncml-http-server
syncml-obex-client
gpe-sync
evo2-sync
sunbird-sync
file-sync
kdepim-sync

Ora bisogna configurare il file sync e basta seguire queste operazioni:

#creare un gruppo di nome filenokia
$ msynctool --addgroup filenokia
#aggiungere il membro sunbird-sync al gruppo filenokia per poi connettersi al database di lightning
$ msynctool --addmember filenokia sunbird-sync
#aggiunge il membro syncml-obex-client per la connessione via bluetooth
$ msynctool --addmember filenokia syncml-obex-client

Ovviamente potranno essere aggiunti anche gli altri plugin a seconda di cosa si vuole sincronizzare.
Per fare questo si può anche utilizzare l’interfaccia grafica di multisync che è molto intuitiva lanciando il comando “multisync” da shell.

Ora bisogna finire la configurazione di multisync con la configurazione dei vari plugin/membri. Per farlo ci sono più strade la più semplice forse è quella utilizzando “kitchensync” il programma per fare le sincronizzazioni in kde. E’ molto facile nell’uso ed è molto intuitivo.
Se no si può procedere da shell usando il comando:

msynctool –configure filenokia 1

per la configurazione del plugin sunbird-sync, che dovrà contenere una cosa simile a questa:

<config>
<file path=”/percorso/file/calendario.ics” />
</config>

e

msynctool –configure filenokia 2

per la configurazione del plugin syncml-obex-client, che dovrà contenere una cosa simile a questa:

<config>
<bluetooth_address>XX:XX:XX:XX:XX:XX</bluetooth_address>
<bluetooth_channel>10</bluetooth_channel>
<interface>0</interface>
<identifier>PC Suite</identifier>
<version>1</version>
<wbxml>1.2</wbxml>
<username></username>
<password></password>
<type>2</type>
<usestringtable>3</usestringtable>
<onlyreplace>0</onlyreplace>
<recvLimit>10000</recvLimit>
<maxObjSize>50</maxObjSize>
<contact_db>Contacts</contact_db>
<calendar_db>Calendar</calendar_db>
<note_db>Notes</note_db>
</config>

ATTENZIONE che bisogna inserire al posto di “XX:XX:XX:XX:XX:XX” il mac address del telefonino bluetooth, per sapere qual’è basta dare questo comando:

hcitool scan

E poi tramite il comando (ovviamente sostituendo le XX:XX:XX:XX:XX:XX con il mac address del telefono):

sdptool browse XX:XX:XX:XX:XX:XX

cercare la voce “SyncMLClient” e il corrispondente canale su cui è in ascolto il servizio che dovrà essere sostituito nella configurazione poco sopra per il “bluetooth_channel”.

Per sincronizzare i contatti e l’agenda del telefono basta dare:

msynctool –sync nokia-sync –filter-objtype contact

Senza complicarsi la vita kitchensync è molto più intuitivo e anche lui inizierà la sincronizzazione una volta che è stato opportunamente configurato.

Questo è quanto.
Con il mio nokia 6021 le cose sembrano funzionare senza problemi. Però devo ancora fare un vero e proprio “testing” massivo per confermare che tutto funziona liscio.

Altra documentazione:
Discussione in cui spiego alcuni problemi che ho riscontrato.

Altre guide a cui mi sono ispirato:
http://seawolfsanctuary.blogspot.com/2008/03/sync-your-phone-with-fedora-or-when.html

In particolare che mi hanno aiutato a risolvere un problema importante(l’installazione del plugin syncml-obex-client fondamentale per comunicare con il cellulare):
http://clunixchit.blogspot.com/2007/07/syncing-mobile-phone-and-kontact-via.html
http://www.harald-hoyer.de/linux_and_syncml_multisync_with_nokia_6280

Questa voce è stata pubblicata in Fedora e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Sincronizzare Thunderbird Lightning con il proprio nokia via bluetooth

  1. Desidero avvisare ora, anche se con un po’ di ritardo, che la guida presente è valida con la versione di fedora 8 che ho utilizzato come base per provare e creare la guida.

    Con l’introduzione di kde4 le cose sono cambiate parecchio e i vari progetti sono evoluti.
    sunbird-sync non esiste più, al suo posto si sta facendo strada bluezSync:
    http://bluezync.kaarposoft.dk/

    Inoltre ho notato con estremo piacere che SyncML da fedora 10(dalla 9 non so rispondere) è presente nei repo e non necessita di compilazione.

    In più in fedora 10 è stato momentaneamente eliminato kitchensync, il bug è qui:
    https://bugzilla.redhat.com/show_bug.cgi?id=477193

    Appena avrò del tempo proverò a creare una guida per fedora 10 e/o successive con i software aggiornati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *